5 cose che vorrei aver detto sull'imballaggio prima di viaggiare per il mondo per un anno

Ora che ho vissuto quattro anni e ho trascorso quasi tre mesi nella mia esperienza dell'Anno Remoto, sto facendo questo da abbastanza tempo per rendermi conto che tutto quello che ho fatto per preparare questo viaggio era sbagliato. Tutto ciò che ho imballato? Sbagliato. Tutto ciò che ho anticipato? Sbagliato. Tutto ciò che ho assunto? Sbagliato. Era tutto sbagliato, sbagliato, sbagliato.

Prima di partire, ho trascorso molto tempo a cercare le liste di confezionamento e i suggerimenti di altri nomadi e partecipanti RY. Alcuni dei loro consigli sono stati utili, ma soprattutto ho scoperto che ho finito per acquistare un sacco di cose che non avevo davvero bisogno. Ora, tra dodici settimane, sono significativamente più povero dal spendere soldi per correggere i miei errori, e questo è in aggiunta ai quasi $ 3000 che ho speso solo per prepararmi a partire. (Ciò include l'assicurazione e i vaccini ... non sono del tutto rigoglioso.) Non avevo bisogno di spendere così tanto, e nemmeno tu.

Il problema con questi elenchi è che non affrontano veramente filosofie e domande di base. Ad esempio, vedrai qualcuno che ha dichiarato di aver impacchettato un camion carico di DEET e ti chiedi: "Ciò significa che non posso effettivamente acquistare spray spray all'estero? Devo essere così paranoico? ”E poi vai nella tua clinica locale per spendere $ 1000 per i colpi perché l'infermiera che non ha mai lasciato Cleveland ti dice che morirai di una sorta di encefalite trasmessa dalle zanzare mentre sei via a meno che ricevi tutti i vaccini. Quindi ora è bloccato nella tua testa, e vai su Amazon e spendi $ 200 in un caso di DEET perché POTREBBE finire con un bufalo d'acqua nel mezzo di una risaia in Cambogia, che è praticamente l'unico modo per ottenere Encefalite giapponese. Ma ti senti meglio, perché hai un anno di fornitura di DEET, il che è fantastico fino a quando non ti rendi conto che non puoi inserirlo nella borsa. E poi quando vinci a preparare Tetris e lo riponi nella borsa insieme a quell'asciugacapelli e al terzo paio di leggings che non indosserai mai, arrivi in ​​aeroporto e ti rendi conto che la tua borsa è di 9 chili in più di peso, quindi ' sei costretto a fare matematica per capire quanti chili sono 9 chili. Ora sei infastidito perché la vita ti ha fatto fare la matematica e ti ha fatto pagare per questo. Quindi, una volta arrivato in Cambogia, ti rendi conto che puoi acquistare DEET in farmacia. E che nessuno ti lascerà toccare i bufali d'acqua perché i bufali cambogiani sono razzisti e ti prenderanno a calci.

Non lasciarti ingannare dalla loro carineria. I bufali d'acqua sono cretini. Cretini deliziosi.

Quindi, invece di darti un elenco di cose da mettere in valigia, ti fornirò un elenco di filosofie da tenere a mente insieme ad alcuni scenari potenziali. Detto questo, tieni presente che non è possibile prevedere questa roba. Tutto quello che hai capito un mese andrà completamente lateralmente il mese successivo, quindi è meglio lavorare con il meno possibile e adattarsi lungo il percorso.

1. Risparmia peso ovunque puoi perché non puoi assumere uno sherpa. (Ma puoi noleggiare un telecomando licenziato di recente che potrebbe usare un po 'di denaro extra.)

Anche se qualcosa non è pesante da solo, si sommerà e non te ne accorgerai fino a quando non lo trascinerai in giro durante un'inspiegabile sosta di sette ore. E non sono solo i giorni di viaggio al mese a cui devi pensare: passerai una quantità frustrante di tempo a trasportare le tue cose. In alcuni punti camminerai a 95 gradi tutto il giorno, ogni giorno, con il tuo zainetto (riempito con una macchina fotografica, un computer, tutte le tue corde, acqua, ecc.) E ti farà arrabbiare ogni volta che devo portare quella borsa sopra le spalle.

Ne vale la pena passare a un computer più leggero, scaricare la pesante reflex digitale per una fotocamera mirrorless (sì, anche voi fotografi dovreste farlo. Lascio il mio kit a casa il più delle volte perché è un dolore enorme nel culo ... e poi io rimpiango di non avere la mia macchina fotografica.)

2. Sarai in grado di acquistare tutto il necessario. Potresti non essere in grado di acquistare tutto ciò che desideri. (Ma imparerai presto che il marchio knockoff di Doublemint Gum "Cooliomint" è un assalto all'umanità.)

Ovunque tu vada, sarai in grado di acquistare le basi (shampoo, spazzolino / dentifricio, deodorante e sì, DEET) e probabilmente sarai in grado di ottenere anche alcuni extra, come maschere per il viso, solvente per unghie e qualunque prodotto gli uomini usino per tenere in posizione i loro manbuns. (Si noti che sto assumendo solo i manbuns, perché non sono né un uomo né metto in mostra un panino da teenager, minuscolo. Tuttavia, ci sono così tanti viaggiatori con zaino e sacco a pelo in questa parte del mondo che posso solo supporre che loro rimanere in giro perché hanno accesso a prodotti che supportano la loro pettinatura particolarmente agitata.)

Detto questo, le marche possono variare, quindi se il tuo panino richiede un particolare tipo di gel per capelli per quel look dolce e liscio, portalo con te. Altrimenti, risparmia il peso e acquistalo all'estero.

Inoltre, esiste un marchio di "DEET" in Cambogia chiamato Wild Lives. È un falso DEET. Ho speso $ 20 in falsi DEET per imparare quella lezione per te. Prego.

BUGIE.

3. Chiediti tre cose quando fai le valigie: lo adoro? Voglio indossarlo in qualsiasi ambiente? Sarà comodo quando l'aria condizionata è rotta e il tecnico delle riparazioni sta cercando di ripararlo con un asciugacapelli e una forchetta?

Se non ti fa stare bene, fisicamente ed emotivamente, non lo indosserai né lo userai ... non importa quanto sia pratico. Ho scoperto che i vestiti sono praticamente la mia ultima connessione con la routine che conoscevo una volta, quindi ho indossato solo le cose che sembrano casa. Qualunque piccola cosa mi abbia irritato per le cose che indossavo nella mia vita precedente, come i pruriti ai tessuti o le cuciture che ammaccano la tua pelle, mi irritano 10 volte di più all'estero. Tutti quei vestiti sono stati scaricati.

Ogni paese ha un'energia diversa, quindi le cose con cui ti sentiresti a tuo agio in un posto, in qualche modo non ti senti giusto in un altro. Indossavo sempre un pagliaccetto nero a Kuala Lumpur e Koh Phangan, perché era bello e funzionava con le mie infradito. A Phnom Penh, le strade sono così disgustose e piene di cose che potrebbero ucciderti, quindi indosso scarpe chiuse. Sembra che mi vesti al buio quando indosso questo pagliaccetto con le scarpe da ginnastica, ma, soprattutto, mi sento come un coglione totale. Quindi, non lo indosso ... e questo è un altro indumento in meno nella mia rotazione già piccola.

4. Fai i bagagli in piccoli contenitori organizzati perché hai intenzione di organizzare tutto, dimentica di aver fatto le cose, acquista una nuova cosa e poi trova la cosa due mesi dopo quando sei impegnato a cercare un'altra cosa.

Ho speso circa $ 30 in questa borsa da toilette con un milione di tasche e passanti. È fantastico perché si adatta a tutte le mie cose, ma è un dolore enorme nel culo perché è troppo grande da portare in giro o per i viaggi di lato. Se fossi stato più intelligente, avrei investito in quattro o cinque più piccoli, visto attraverso le borse e diviso le mie cose tra di loro.

Ho anche comprato una borsa a tracolla con non meno di otto tasche. Ho pensato: "Sarò in grado di trasportare così tanta roba!" Beh, a quanto pare, portare roba è un dolore nel culo e ora perdo costantemente le chiavi e il portafoglio nel fondo di questa borsa orribile. E dal momento che tutti vengono rapinati in Cambogia, non voglio davvero portarmi dietro una borsa, quindi mi metto tutto nel mio reggiseno. Avrei dovuto comprare reggiseni più grandi.

5. Se stai portando qualcosa perché "potresti averne bisogno", non vale la pena.

Probabilmente non ne avrai bisogno. Se lo fai, lo comprerai. Se sei inabile e non puoi acquistarlo, qualcun altro lo acquisterà per te. Un breve elenco di cose che ho portato che non ho usato o che ho scaricato lungo la strada:

  • Asciugacapelli (sono troppo sudato per disturbare)
  • Piroscafo per abbigliamento da viaggio (a nessuno importa se i miei vestiti sono un po 'rugosi)
  • Ballerine (troppo scomode)
  • Stendibiancheria (ecco a cosa servono le reti e le sedie)
  • Abiti extra (due paia di leggings, tre paris di vasche da allenamento, abiti casuali)
  • Una tazza (che ci crediate o no, altri paesi hanno navi da cui bere)
  • Supplementi giornalieri (I booster di carbone attivo e serotonina occupano solo spazio)
  • Troppi zipties (in caso di emergenza ziptie)
  • Scarponcini da trekking (odio le escursioni. Non so perché pensassi di poter "fare" escursioni.)

Farò una serie di post su tutte le cose che vorrei che qualcuno mi avesse detto prima che me ne andassi, quindi sentiti libero di contattarmi se hai domande, aggiunte o stai per impegnarti in un programma RY e stai perdendo la testa.

. . .

Brooke Siem è uno chef, scrittore e fotografo che attualmente viaggia in tutto il mondo. Seguila su Instagram, Twitter e Facebook. Tutta la sua saggistica satirica può essere trovata su brookesiem.com.