Una sbirciatina in un castello da fiaba a Beočin in Serbia

C'era una volta in una piccola città chiamata Beočin (Serbia) un castello da favola, che oggi non è altro che un guscio vuoto ricoperto di vegetazione e una vera vista post apocalittica.

Il castello, costruito nel 1898 per la famiglia Spitzer, è opera del famoso architetto ungherese Imre Šteindl ed è nel suo misterioso misterioso stile neogotico. Questo castello ha una storia turbolenta e ha assistito al cambiamento di diversi proprietari, che ne hanno fatto un uso diverso, dalla tenuta di famiglia al ristorante. Ma credimi quando dico che questo è un luogo che farà impazzire la tua immaginazione.

Castello di Spitzer

Castello di Spitzer a Beočin

Il cercatore di avventura in noi, ci ha costretto a visitare questo sito affascinante e ora non possiamo resistere a condividere le nostre impressioni con tutti voi. Avevamo ascoltato diverse storie su questo incantevole castello e quindi abbiamo deciso non solo di esplorarlo, ma anche di realizzare un servizio fotografico per portare i nostri lettori in un tour virtuale del luogo.

La nostra spedizione è iniziata su una nota divertente quando abbiamo dovuto spalancarci attraverso un'apertura che abbiamo trovato tra una boccola spinosa e una recinzione decrepita. Appena entrati, fummo avvolti da una calma inquietante e ci sembrò un vero castello fantasma. Il castello era completamente in rovina, con le sue finestre rotte e le porte abbattute, le pareti ricoperte di graffiti e l'unico segno del suo ricco patrimonio visibile in alcuni ornamenti conservati.

Nella stanza principale, l'intero tetto giaceva sul pavimento e mi ricordava una scena di Alice nel paese delle meraviglie. I raggi del sole si fecero strada attraverso vetrate colorate, riuscendo a creare un'atmosfera mistica. Il castello aveva effettivamente visto giorni migliori e ho sentito che da qualche parte tra le rovine giaceva un diamante grezzo, in attesa di essere scoperto. E sebbene ci siano stati numerosi tentativi di far rivivere il castello, in qualche modo nessuno è davvero riuscito a riportarlo al suo antico splendore e spero sinceramente che qualcuno abbia il cuore (e il denaro) per ricostruire questo gioiello nascosto e aiutare a proteggere questo monumento dalla scomparsa nell'oblio.

Come ogni castello delle fiabe, anche questo aveva una principessa e mi chiedo com'era per la piccola Flora Spitzer da bambina quando vagava vivacemente in questi affascinanti corridoi?

“La maggior parte delle cose sono state dimenticate nel tempo. Perfino la guerra stessa, la lotta per la vita e la morte che la gente ha attraversato ora è come qualcosa di un lontano passato. Siamo così presi dalla nostra vita quotidiana che gli eventi del passato non sono più in orbita attorno alle nostre menti. Ci sono troppe cose a cui dobbiamo pensare ogni giorno, troppe cose nuove che dobbiamo imparare. Tuttavia, non importa quanto tempo passi, qualunque cosa accada nel frattempo, ci sono alcune cose che non possiamo mai assegnare all'oblio, ricordi che non potremo mai cancellare. Rimangono con noi per sempre, come una pietra di paragone. "
- Haruki Murakami

Maja e Boris sono una giovane coppia di sposi di Belgrado, che cercano di catturare lo spirito cosmopolita ovunque vadano ... L'amore che cattura i loro ricordi di viaggio attraverso l'uso di fotografie, parole, video o qualche volta solo ricordi.

Hanno iniziato a scattare foto 4 anni fa con la motivazione dei loro amici e da allora la fotografia ha cambiato prospettiva e ha aperto la testa a moda, artigianato e pittura.
Maja e Boris sono sempre alla costante ricerca di ispirazione dal mondo esterno.

Maggiori informazioni sulle loro spedizioni su https://mycosmosoul.com/

Seguili su Facebook e Instagram.