Dover adulto.

Uno spaccato dell'inizio del mio primo anno all'università.

Allontanarsi per l'università è sicuramente una montagna russa di emozioni che francamente sono ancora su.

Mi sono trasferito a soli 40 minuti dalla mia città natale di Sheffield a Leeds per l'Università e mi sento come se fossi così lontano! (So ​​di essere molto drammatico lol), fortunatamente mi sono trasferito nel flat 15 e dove abbiamo cliccato tutti istantaneamente su Drag Race di RuPaul, musica e bevande che hanno aiutato con l'intero processo, ma a dire il vero non cambia il fatto che Devo imparare l'arte dell'adulto.

L'età adulta onestamente non mi viene facilmente, il pensiero di dover capire cosa è necessario acquistare in un negozio di alimentari, pianificare i pasti per la settimana, mettere da parte i soldi per le cose importanti, ad es. alcool, lavarsi i vestiti regolarmente è letteralmente uno shock culturale a cui mi devo adattare rapidamente. Non sono il solo a pensare che tutta questa faccenda universitaria e vivere lontano da casa sembra ancora un lungo viaggio scolastico che sembra durare per sempre, giusto? ma se sono sincero, comincio a piacermi. Credo che sia l'indipendenza (in cui sono stato buttato così sgarbatamente) che sto iniziando a godermi così tanto, il fatto che posso svegliarmi ed esplorare la città, nei miei giorni liberi che sono lol in un modo così spontaneo è davvero qualcosa che ho sempre desiderato e ora che è qui non vedo l'ora di trarne il massimo vantaggio.

In realtà essere in grado di definirmi uno studente universitario è qualcosa che non pensavo sarebbe accaduto quest'anno in quanto è stata una strada rocciosa che cercava di arrivare qui, quindi a causa di ciò la mia prima settimana di uni mi è sembrata molto affrettata e un po 'impreparata a diciamo il minimo, ma dopo alcuni giorni di orientamento, capire quale autobus mi ha portato dove, i tempi e tutto il resto sta lentamente diventando una seconda natura.

Manca la casa e tutti i comfort che porta ha iniziato solo recentemente a insinuarsi su di me soprattutto ora che il lavoro ha iniziato a fluire completamente e la festa è un po '(forse no) rallentata, questa cosa chiamata università è una vera cosa reale che è migliorerò il mio futuro e trasformerò in realtà la carriera dei miei sogni.

Nel complesso mi sono reso conto in primo luogo che FaceTime e Google Maps sono i miei nuovi migliori amici, uno ti aiuta a sentire un po 'quello che a casa e l'altro è solo un salvavita a tutto tondo, in secondo luogo incontro con tutte queste persone nuove e interessanti che ora stanno attraversando il mio percorso è fantastico e mi piace conoscere persone che provengono da contesti, città e persino paesi diversi e, infine, che le mie prime settimane di università sono state un vortice che non penso che inizieranno a rallentare in qualsiasi momento presto e spero segretamente che non lo faccia. Ecco per i prossimi 3 anni della mia vita ...

Un colpo di tequila sarà sicuramente necessario!