Ecco come praticare la cura di sé in una vacanza in famiglia

Suggerimenti per introversi

Zurigo, Svizzera. Scattato da me.

Mentre mi siedo davanti al mio computer portatile in questo momento, sto guardando un lago blu e verdi colline nel Lago di Como, in Italia. Sono in vacanza con la mia famiglia.

Finora è stato un viaggio fantastico.

Abbiamo apprezzato molto il nostro tempo insieme e le nostre avventure.

Le vacanze in famiglia erano molto più difficili per me.

Sono un introverso e ho bisogno di molto tempo da solo. Tempo di pensare, tempo di respirare. È tempo di lasciar vagare la mente.

Cercavo di mettere da parte la mia introversione quando ero in vacanza. Sentivo che dovevo passare ogni momento di ogni giorno con la mia famiglia. Che dovevo fare quello che tutti gli altri volevano fare, quando tutti gli altri volevano farlo.

Starei bene per il primo giorno o per i primi giorni. Ma poi tutta quella stimolazione ed esposizione represse si accumulerebbe fino a raggiungere un punto di rottura. Vorrei quindi esplodere come un vulcano, versando la calda lava ardente della sovrastimolazione in tutta la mia famiglia. E non avevano idea di cosa avessero fatto di sbagliato.

In realtà, non hanno fatto nulla di male. Ero io.

Ma col tempo, ho imparato a praticare la cura di me stesso mentre ero in vacanza.

Ho capito che la cura di sé significa che sono una moglie, una madre, una figlia e una sorella più equilibrate e più felici.

Ed è ancora più importante mantenere il mio equilibrio quando passo molto tempo con la famiglia che amo.

Qui ci sono tre cose che faccio in vacanza per aiutarmi a ritagliare un po 'di tempo introverso tanto necessario.

Esercizio quotidiano (lo faccio presto)

Questo mi sembrava folle quando un amico l'aveva suggerito per la prima volta. Sono un ginnico mattutino. Ma perché dovrei alzarmi presto in vacanza? Un caro amico mi disse che si alzava ogni mattina in vacanza con la famiglia, prima che suo marito e i suoi figli si svegliassero. Lo giurò. Quindi l'ho provato. E sono stato agganciato.

Quindi adesso, ogni mattina che siamo in vacanza, mi alzo presto. La sera prima ho steso i miei vestiti in bagno per non svegliare nessuno. E vado a fare una corsa o una lunga passeggiata. Conosco un po 'l'ambiente circostante. Ascolto podcast o musica, o talvolta i suoni nella mia testa. L'attività fisica aiuta anche a smussare qualsiasi ansia derivante dal viaggio.

Stamattina ho fatto una passeggiata lungo una Greenway sul Lago di Como, in Italia. Chiese vecchie di 400 anni e giardini traboccanti di pomodori e zucchine. Mi sono fatto battere il cuore mentre la pista saliva dritta e poi si appiattiva di nuovo. E quando ho finito, la mia famiglia stava ancora russando nella stanza d'albergo.

Trovo che questa pratica sia immensamente riparativa. Torno nella stanza e nessuno è più saggio, tranne me. Ho avuto il tempo di iniziare la giornata alle mie condizioni. E poi sono felice ed emozionato di prendere parte alle nostre attività insieme.

Diario o fare un download di pensiero ogni giorno

La scrittura continua ad essere uno dei miei modi preferiti di elaborare i pensieri. Trovo che anche se non sto lavorando a una storia o al mio libro, devo scrivere per dare un senso alla mia mente. Sentivo che dovevo farlo da solo. E in un mondo perfetto, lo faccio. Ma in vacanza con la famiglia, fare è meglio che perfetto.

Quindi ora porto sempre con me un quaderno. Non so esattamente quando troverò l'ora durante il giorno, ma se lo cerchi, c'è sempre un po '. Mentre i bambini sono in piscina. L'altro giorno, ho scritto mentre eravamo in treno da Zurigo, in Svizzera, al Lago di Como, in Italia.

Pochi minuti per scrivere tutto quello che voglio. Scrivere attraverso una sensazione che mi tormenta che non riesco a scoprire. Per scrivere un'idea della storia. È ora di organizzare la mia mente.

Mio marito e i miei figli mi chiedevano cosa stavo facendo e mi sentivo autocosciente. Ma un giorno ho semplicemente detto: "Sto scrivendo". E si strinsero nelle spalle, soddisfatti della risposta.

Può essere privato e fatto proprio di fronte a loro.

Trova il tempo di leggere ogni giorno

Questo è un altro modo in cui sono in grado di far vagare la mia mente, di trovare un po 'di spazio da solo in mezzo alla folla. Questo è un altro in cui prevedo un po 'di anticipo per renderlo un successo.

Adoro i veri libri di carta. Ma in vacanza, so che leggere sul mio kindle o ipad sarà più facile e di maggior successo. Posso portare 10 libri in vacanza, se lo desidero, nessun problema con il bagagliaio. Quindi scarico almeno alcuni libri prima di partire. Nel caso in cui. E so che sono sempre con me. Quindi di nuovo, se trovo qualche minuto.

A Zurigo ho tirato fuori il mio iPad durante il viaggio in tram per tornare in hotel. I bambini erano seduti proprio accanto a me. Assorbe tutti i luoghi e i suoni della lingua tedesca che ci circonda. Ho letto alcune pagine fino al momento di scendere. E subito mi sono sentito meglio.

L'esercizio fisico può richiedere un po 'più di tempo, ma il journaling e la lettura possono durare alcuni minuti ciascuno. Quando senti che stai raggiungendo il tuo punto di ebollizione. Puoi estrarre il tuo libro o taccuino e dedicare qualche minuto a te stesso.

La chiave per me era smettere di sentirmi autocosciente nel fare queste attività. Per aver bisogno di queste attività nel bel mezzo di una giornata intensa. In un certo senso, mi vergognavo di essere introverso. Come se una parte fondamentale della mia personalità potesse essere diversa quando mi trovo in una posizione diversa. Ma ho accettato che non è così. E avere confini salutari attorno ai miei bisogni mi ha permesso di dare di più alle persone intorno a me.

Perché sono quello che sono. E la mia famiglia mi ama per questo. Introversione e tutto.